Muravera

Published on 9 Agosto, 2020 | by Redazione

0

Vacanze in Sardegna con un grazie all’ospedale di Muravera: “Medici di fama non avevano trovato la cura”

La figlia piccola soffriva di un forte mal d’orecchio. I genitori prima di partire per le vacanze in Sardegna (A Cala Sinzias) la fanno visitare nel nord Italia da professionisti di fama, un otorinolaringoiatra e un ortodonzista. Medici che non trovano nulla di anomalo.

Partono comunque per le vacanze. Ancora dolori. Alla fine decidono di portare la bambina a Muravera, nel piccolo presidio ospedaliero del San Marcellino (che lotta da anni per non essere chiuso).

Una dottoressa dell’ospedale, dopo una accurata visita, prescrive una cura. La bambina dopo appena cinque giorni guarisce.

A raccontare la storia il padre della piccola Gianni De Vita con una lettera pubblicata sul quotidiano l’Unione Sarda. “Mi sembrava opportuno – scrive De Vita – segnalare questa eccellenza di buona medicina. Abbiamo trovato in questa piccola realtà della Sardegna, a Muravera, un presidio ospedaliero di eccellenza in cui si sposano, armoniosamente, cultura dell’accoglienza al paziente e acume e capacità professionale. E questo deve essere motivo di orgoglio per questa straordinaria terra che noi – da turisti – abbiamo imparato ad amare”.

Commenti

Commenti

Tags: ,


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑