News

Published on 21 Dicembre, 2021 | by Redazione

0

Un pezzo di Sardegna in Uganda: “Per Natale vogliamo regalare una scuola ai bimbi orfani”

Oggi vogliamo condividere con voi un importantissimo progetto che Masika sta portando avanti qui a Kasese: la scuola per i bambini di Hopeworth.

A marzo 2020, tutte le scuole del paese sono state chiuse a causa della pandemia. La riapertura è prevista il 10 gennaio 2022: un anno e 10 mesi senza scuola. In nessun paese al mondo c’è stata una chiusura così lunga. Secondo i dati del governo, si prevede che circa il 30% degli studenti non tornerà dietro i banchi a gennaio a causa di gravidanze adolescenziali, matrimoni precoci e lavoro minorile.

Nell’ultimo anno, grazie alle donazioni di una Onlus olandese e di un filantropo serbo, i quali hanno voluto investire nell’istruzione scolastica di quest’area, Masika ha potuto iniziare la realizzazione di una scuola primaria.

Ci troviamo nella località di Kirembe, a pochi minuti dalla casa dei bambini. In quest’area di campagna, dove vivono tante famiglie, ci sono centinaia di bambini che prima del lockdown frequentavano le scuole primarie di Kasese, distanti parecchi chilometri, tanti di loro invece non frequentavano alcuna scuola principalmente per problemi economici e legati alla distanza.

L’obiettivo di Masika è garantire l’istruzione gratuita ai bambini di Hopeworth ma anche dare a questa comunità la possibilità di mandatre i bimbi a scuola a costi accessibili.

L’edificio è costituito da sette aule. Quattro di esse sono ultimate mentre le altre tre richiedono alcune lavorazioni come il pavimento e l’intonaco sulle pareti interne ed esterne. È stata appena avviata la realizzazione delle fosse settiche ma mancano completamente gli edifici per i bagni.

Inoltre sono necessari gli arredi come ad esempio banchi e sedie e il materiale didattico.

La spesa complessiva necessaria al fine di poter aprire la scuola il 10 gennaio è di circa 9000 €.

Noi di Hopeworth Children Italia abbiamo già versato al falegname un acconto per la realizzazione dei banchi e abbiamo acquistato mattoni e cemento per la continuazione dei bagni.

Il nostro sogno è che a gennaio i nostri bambini di Hopeworth ma anche quelli della comunità di Kirembe possano finalmente tornare a scuola!
È una sfida che abbiamo accettato con entusiasmo e che porteremo avanti con determinazione.

Grazie a chi ci vorrà aiutare

Commenti

Commenti


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑