Muravera

Published on 12 Aprile, 2016 | by Redazione

0

San Marcellino, oggi i primi interventi chirurgici per le patologie della mano

Al via i primi interventi di chirurgia alla mano al San Marcellino. A partire da oggi, infatti, con cadenza settimanale (ogni martedì) nel presidio del Sarrabus Gerrei saranno effettuati interventi chirurgici specialistici per disfunzioni quali tunnel carpale, rizartrosi, dita a scatto, tendiniti, morbo di Dupuytren e altre patologie a carico della mano. “Il progetto – spiega in una nota la Asl – rientra nella logica di una specializzazione sempre maggiore del presidio di Muravera, con il fine di offrire interventi specialistici qualificati nel territorio”.

Ogni martedì verranno eseguiti 4 trattamenti chirurgici, sia in regime di day surgery che con ricovero ordinario di una notte. “Le sedute – prosegue la nota della Asl – consentiranno il potenziamento dell’attività chirurgica del presidio, coerentemente con l’obiettivo aziendale di riqualificazione degli ospedali periferici, in questo caso del nosocomio di Muravera che vanta due nuovissime sale operatorie, un reparto di dialisi con 10 posti letto, servizi di oncologia territoriale e diabetologia, integrati nel presidio, in grado di soddisfare le esigenze di residenti di tutta la provincia e dei turisti”.

I primi interventi sono stati effettuati questa mattina. Hanno operato l’equipe di Ortopedia e Microchirgia Ricostruttiva del Dipartimento di Traumatologia d’Urgenza del Marino diretta dal dottor Luciano Cara in collaborazione con l’equipe di chirurgia del San Marcellino diretta dal dottor Roberto Ottonello, con il supporto dell’equipe di ortopedia del San Marcellino diretta dal dottor Agostino Piu e di anestesia e rianimazione diretta dal dottor Sandro Rotigni.

Giovedì mattina però tutto il Sarrabus e il Gerrei marcerà su Cagliari per dire No al ridimensionamento del San Marcellino: gli interventi specialistici di chirurgia vanno bene ma l’ospedale non può essere declassato a presidio ospedaliero di zona disagiata.

Commenti

Commenti

Tags: , ,


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑