News

Published on 3 Maggio, 2021 | by Redazione

0

Alghero, l’hotel Soleado apre senza neanche una prenotazione: “Un segnale di speranza all’intero comparto”

La Sardegna batte un colpo. Non importa se il colore è quello arancione (era rosso sino a ieri, si spera giallo dal 10 maggio), non importa se non si sa quando arriveranno i primi turisti. Ad Alghero l’Hotel Soleado da oggi apre, a pieno regime “perché vogliamo dare un segno di speranza all’intero comparto”. La decisione è stata presa da Marco Testoni, 50 anni, titolare della Tourist hotel Management, società che gestisce sei hotel: il Soleado e il Riviera ad Alghero, il Domus Beach a Castelsardo e ad Orosei il residence Cala Liberotto Marina Palace e l’hotel Baia Marina. Una decisione maturata in questi giorni.

“Sono certo – spiega Testoni – che Alghero abbia ancora un grande appeal. Ho molta fiducia, la decisione di aprire l’hotel va letta anche in questa direzione. Nonostante le difficoltà contiamo di fare una buona stagione”. Una ventata di ottimismo arriva grazie anche a Ryanair: “Hanno incrementato i voli nazionali con nuove tratte da Bari, Napoli, Pescara e Palermo. Una bella novità che ci consentirà di compensare un prevedibile calo degli stranieri”.

Anche il ristorante apre a pieno regime: “Diciamo che è stato proprio il ristorante a stimolare l’apertura dell’hotel dal momento che stavamo già lavorando con l’asporto e il domicilio soprattutto verso clienti di b&b. Abbiamo affidato le cucine allo staff di Gianni Costantino. Vogliamo sfatare il mito secondo cui nei ristoranti degli alberghi si mangerebbe meno bene rispetto agli altri. E sono certo che lo sfateremo”.

L’Hotel Soleado si trova sulla litoranea di via Lido ed è stato realizzato da Angelino Peana, uno dei pionieri del turismo in Sardegna. A disposizione degli ospiti ottanta camere e un grande staff. Già da oggi. Con coraggio.

Commenti

Commenti

Tags:


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑