Muravera strada pisano

Published on gennaio 13th, 2017 | by Redazione

0

“Al nuovo anno chiedo una sola cosa, un nuovo sindaco”

Anche alla mia età si coltivano i sogni e i desideri. Io al nuovo anno chiedo solo una cosa: un nuovo sindaco! Sì, per il mio paese (Muravera, CA) sogno un altro sindaco, un sindaco cattivo che si sappia incazzare, insomma uno alla De Luca.

Marco Falchi, persona che ha tutto il mio rispetto, è troppo buono, troppo signore.

Io vorrei un sindaco che passando di fronte al pozzo di Sant’Anna (centro storico del paese, ndr) provi vergogna per quello che oramai è definito il loculo del quartiere. Le cose sbagliate si possono anche correggere e basterebbe mandare l’autore di quello scempio non a Barcellona ma nella vicina Armungia. Sì, ad Armungia per copiare il semplice, intelligente rivestimento del pozzo del loro centro storico.

Vorrei un sindaco che prendesse per le orecchie il progettista e l’assessore responsabili della strada dietro il rifornitore “Pisano” (nella foto) che appena piove diventa un lago (ma gli scoli per l’acqua? Un apprendista manovale avrebbe fatto meglio).

Vorrei un sindaco che si arrabbiasse con chi non gli segnala (ma gli assessori vanno in Comune solo per lo stipendio?) che il paese è pieno di buche (vedi anche strada depuratore). Che i fari del campo comunale sono guasti da mesi, che la ripartizione dei fondi per le società sportive sembra fatta da Fantozzi.

Vorrei un sindaco che si accorgesse che in paese non si vede un vigile.

Ci fanno sapere che in estate sono state fatte oltre 2000 multe ai turisti però si tace su quante fatte a Muravera, o per eccesso di velocità, o per sacchetto selvaggio. Vorrei un sindaco che metta sull’attenti il responsabile del doppio danno (erariale e patrimoniale) causato dal mancato costituirsi in giudizio nella causa del Tar per il viottolo comunale r la piazze Italia e Sardegna a Costa Rei. Per mera negligenza il Comune è stato condannato a pagare 3500 euro di spese processuali. Io credo che non debbano pagare i cittadini ma i funzionari negligenti. E credo che la penserà così anche la Corte dei Conti.

Penso che basti per far arrivare al sindaco un consiglio: signor sindaco, fai un regalo al paese, riunisci la giunta e dimettetevi, compresa la minoranza.

Pace e bene a tutti.

Angelino Farci

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedIn

Commenti

Commenti

Tags: ,


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Prenota in sardegna
  • Scopri le meraviglie della Sardegna

  • Categorie

  • Articoli Recenti

  • Fans

  • In evidenza