Published on 22 Settembre, 2013 | by Redazione

Video-Drone: Oasi Faunistiche Stagni e Lagune




Ubicati nella pianura costiera di San Priamo e alimentati dal RioCorr’è Pruna e dal Rio Picocca, gli stagni di Colostrai e di Feraxi sono collegati tra loro e sono stati classificati Oasi Permanente di Protezione Faunistica.
Lo stagno di Colostrai, situato alle spalle dell’omonima spiaggia, è uno dei più suggestivi ambienti palustri della Sardegna. Vasto circa 110 ettari, costituisce una vera e propria depressione costiera dove il mare entra con difficoltà data la presenza di dune sabbiose che vi si frappongono. In esso soggiorna e si può ammirare una grande varietà di uccelli tra cui fenicotteri rosa, garzette, aironi bianchi e cinerini, Cavalieri d’Italia, cormorani, polli sultani e falchi di palude.Completamente percorribile a piedi lungo le sponde, lo stagno è in grado di fare la felicità degli amanti delle lunghe passeggiate e del birdwatching. Il valore naturalistico di questo stagno si completa con la numerosa vegetazione: il fragmite e la tifa e, nei punti più vicini al mare, la salicornia.
Lo stagno di Feraxi, vasto circa 34 ettari, è circondato da una florida vegetazione di tamerici ed è costituito da un vasto specchio d’acqua che al tramonto dona un tocco di magia a tutto il paesaggio.
Dal punto di vista economico costituiscono insieme un’antica e insostituibile risorsa legata sia alla presenza di importanti peschiere sia una prospettiva di sviluppo per l’ittiturismo e per il turismo ambientale.

Commenti

Commenti

Tags: , ,


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑