Castiadas Maklas a Cala Sinzias

Published on marzo 13th, 2018 | by Redazione

0

Le norme bizzarre della Regione: “Allungate la stagione ma demolite i chioschi in spiaggia”

Quei chioschi in spiaggia non possono restare. Non tutto l’anno. E così a Castiadas (Sardegna sud est) succede che l’ufficio tecnico del Comune emette un’ordinanza per la demolizione di nove chioschi, da Santa Giusta sino a Cala Pira passando per Monte Turno e Cala Sinzias.

Occorre, secondo quanto scritto nell’ordinanza, ripristinare lo stato dei luoghi perché così direbbe la normativa regionale. In sostanza i chioschi vanno montati a inizio stagione e smontati al termine, cioè entro ottobre. Una normativa che stride con gli annunci della stessa Regione Sardegna, quelli che ad ogni buona occasione ripetono che bisogna allungare la stagione.

Così come sta cercando di fare il Maklas, un chiosco di Castiadas che dallo scorso anno sta provando a tenere aperto 12 mesi l’anno. Adesso però ecco l’ordinanza di demolizione. Ordinanza contro la quale si sta battendo anche il sindaco di Castiadas Eugenio Murgioni: “Così – ha detto – si mina il mio programma politico, se le cose non cambiano sarà costretto a rassegnare le dimissioni”.

Nel frattempo è stato convocato (data ancora da stabilire) un vertice col la Regione Sardegna (dovrebbe essere presente anche il presidente Pigliaru). Si troverà una soluzione o i chioschi dovranno essere demoliti per poi magari essere rimessi in piedi dopo appena qualche giorno? (I titolari delle concessioni – per la cronaca – stanno predisponendo un ricorso al Tar)

Commenti

Commenti

Tags: ,


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Ricevi subito i tuoi SARDinia COIN

    SARDINIA COIN Ricevili Gratis - Airdrop
  • Scopri le meraviglie della Sardegna

  • Categorie

  • Articoli Recenti

  • Fans

  • In evidenza