Quartucciu

Published on Gennaio 14th, 2018 | by Redazione

0

La storia a lieto fine di Poldo, il meticcio sardo investito, preso a bastonate e chiuso in un sacco

E’ stato bastonato, chiuso in un sacco, buttato in una scarpata. Una crudeltà inimmaginabile da parte di un essere (dis)umano nei confronti di un povero cane nella zona di Quartucciu.

Eppure “Poldo” (questa il nome del cane) ce l’ha fatta grazie anche alle cure del veterinario Claudio Casula (di Villaputzu). E’ lui infatti il veterinario che lo ha soccorso e gli ha salvato la vita. E lo ha tenuto sotto controllo nel canile di Maracalagonis (dove resterà per qualche giorno).

Poldo si era allontanato da casa (la proprietaria, Carla Pinna, era disperata per la scomparsa del suo cane. Adesso però potrà riabbracciarlo) ed investito (forse intenzionalmente). Quindi chiuso in un sacco, preso a bastonate e lanciato nel vuoto.

Lo volevano uccidere nella maniera più crudele. Niente da fare: è stato più forte lui. (e ora ci si augura che il responsabile venga identificato)

(nella foto Poldo con il veterinario nel canile di Maracalagonis)

Commenti

Commenti

Tags: , ,


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑