Gastronomia

Published on 7 Maggio, 2014 | by Claudia Zedda

0

Il nuovo portale di gastronomia sarda

 

E’ tutto fotografie da leccarsi i baffi e ricette che profumano di buono: nasce www.koendi.it il nuovo portale di gastronomia sarda.

Il sito, essenziale e minimalista lascia che le vere protagoniste siano le ricette e le prelibatezze made in Sardinia, ma anche gli ingredienti che caratterizzano ogni territorio, gli strumenti antichi e i libri di cucina che ogni master chef isolano dovrebbe possedere.

Diviso in categorie, il sito promette di riproporre una cucina della tradizione, senza disdegnare qualche innovazione gastronomica che non guasta mai. Non mancano gli accenni antropologici ed etnografici, storici e folkloristici, che regalano ad ogni ricetta carattere e personalità.

Tutte le ricette possono essere consultate, votate e condivise, stampate e messe nel proprio ricettario personale.

Il progetto ancora in fase embrionale nasce dalla voglia di un gruppo di appassionati di cucina sarda e di tradizioni popolari, con l’intenzione di mettere in vetrina il meglio che la tavola di Sardegna è in grado di offrire. L’ideatrice, amante di cucina e di folklore isolano ha già dedicato alla sua isola tre libri e un sito web. Davanti al forno ha avuto l’idea di dar vita a Koendi.it, un sito che non si accontenta di raccontare la cucina sarda, ma la mette pure in mostra con un’infinità di foto che ti fanno venir voglia di cucinare.

Fra le ultime ricette quella delle casadinas, dei coccois cun s’ou, del filindeu e dei coricheddus, ma nelle sei sezioni (dolcezze, primi, secondi, sfizierie, liquori e pani) sono tante le prelibatezze che aspettano di essere riscoperte.

Connesso con il mondo dei food blogger, dei food photography, e appassionati tramite Facebook, Google +, Twitter, Instagram, Flickr e chi più ne ha, più ne metta, Koendi ha scelto di far votare le proprie ricette con un clic su un cuoricino che si trova proprio sopra ogni ricetta, a dimostrazione del fatto che la cucina è questione di anima, palato, testa, ma soprattutto amore.

Se ti stai chiedendo cosa significhi Còendi (nel sito Kòendi) è semplice: Cuocendo. E c’è da giurarci, il forno in casa Koendi è sempre acceso.

Commenti

Commenti

Tags:


About the Author

Avatar



Comments are closed.

Back to Top ↑