Armungia

Published on 21 Marzo, 2012 | by Redazione

Armungia, il museo a cielo aperto

Il museo diffuso, la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale

Armungia è un caratteristico centro situato su una collina a 365 metri sul livello del mare, collocato nel Gerrei, zona interna della Sardegna sud-orientale a carattere prevalentemente montuoso. Dista 65 km da Cagliari e 30 da Muravera, da cui si raggiunge percorrendo la statale 387 in direzione Ballao. Il paese appare sospeso tra rilievi calcarei e l’ampia valle del Flumendosa, che ne caratterizza fortemente il territorio, tra i silenzi dei boschi e i profumi della campagna. L’abitato offre numerosi esempi di abitazioni tradizionali, costruite in pietra, tipiche dell’economia agro-pastorale di una volta. Nei cortili delle case si trovano spesso giardini fioriti, piccoli locali anticamente adibiti al ricovero del bestiame, oltre al tradizionale forno a palla. Tracce della cultura del quotidiano si susseguono lungo le vie del paese, oltre a monumenti di interesse storico ed archeologico. Il centro storico si raccoglie attor no a un nuraghe monotorre, imponente custode del territorio da oltre tre millenni, in ottimo stato di conservazione, situato in prossimità dell’antico palazzo comunale, oggi sede del Museo etnografico “Sa Domu de is Ainas”. Il museo ricostruisce l’universo della cultura contadina espressa dalle comunità del Sarrabus Gerrei, attraverso l’esposizione degli strumenti del lavoro agricolo, i cicli della coltivazione e della lavorazione del grano, il lavoro femminile della tessitura e della panificazione. Da qui, percorrendo i caratteristici viottoli del centro, si raggiunge la Bottega del Fabbro, che conserva al suo interno gli ambienti da lavoro de su ferreri, l’antico forgiatore ferraio. Lungo la via principale si incontra la “Casa del Segretario”, edificio padronale del XIX secolo di particolare pregio architettonico, i cui spazi interni ospitano il Museo storico Emilio Lussu, del quale ripercorre la vicenda biografica: dall’esperienza della Grande Guerra nella Brigata Sassari, alla fondazione del Partito Sardo d’Azione, fino alla lotta antifascista e all’esperienza politica del secondo dopoguerra. Tra i diversi ambienti espositivi del museo, la Sala multimediale offre la possibilità di visionare il CD ROM “Emilio Lussu: la storia di un uomo” e i suoi contenuti: fotografie, testi di approfondimento, documenti storici digitalizzati, filmati e interviste d’epoca.

Il Sistema Museale

Il Sistema Museale civico è articolato in un insieme di luoghi situati all’interno del centro abitato:

il Museo etnografico “Sa Domu de is Ainas” , la Bottega del Fabbro, il Museo storico “Emilio e Joyce Lussu”, il Nuraghe al centro del paese e la Chiesa della Beata Vergine Immacolata. Orari di apertura: mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica Mattina: 10:00 – 13:00 Pomeriggio: 16:30 – 20:00 Sistema Museale: Sede centrale e biglietteria unica: Museo Etnografico (Piazza Municipio) Info Tel.: 070 9589011 www.armungiamusei.it Mail: sistemamuseale@comune.armungia.ca.it

Commenti

Commenti

Tags:


About the Author

Redazione



Back to Top ↑