Published on maggio 11th, 2016 | by Redazione

Castiadas, la più grande colonia penale apre ai visitatori con tante novità

C’era la cella oscura, una stanza priva di luce e aria dove il detenuto sostava legato da ferri e camicie di forza. C’era la cella di isolamento, quella dove chi ne usciva, ne usciva pazzo. E poi le punizioni con mezzi barbarici.

Era anche questo il carcere di Castiadas, la colonia penale istituita nel 1876 e chiusa nel 1952. Una colonia che ogni anno apre ai visitatori grazie anche al lavoro della cooperativa Cascoop presieduta da Emanuele Sanna.

“E’ dal 2014 – ha spiegato Sanna – che ce ne stiamo occupando. Abbiamo recuperato materiali inediti come ad esempio un filmato dell’istituto Luce sulla vita all’interno del carcere”. Filmato recuperato personalmente dallo stesso Emanuele presso gli archivi di Cagliari. Così come presto vedrà la luce un libro su tutte le colonie penali grazie ad un accordo con Capo Caccia (colonia di Tramariglio): “Sono già venuti qui – ha aggiunto Sanna – e stiamo collaborando per questo bel progetto. La pubblicazione è prevista nelle prossime settimane”.

Una storia da rivivere quella del carcere ripercorrendo i corridoi dove transitavano i detenuti, osservando l’austerità delle celle (è possibile entrare all’interno) e ascoltando le guide (tutte ragazze di Castiadas molto preparate che hanno seguito i corsi di formazione di tecnico museale).

Anche quest’anno sarà possibile visitare il carcere durante la stagione estiva, probabilmente in tre diversi turni (mattina, pomeriggio e sera). Il biglietto per la visita guidata (durata 1h e 40) è di 5 euro, per quella libera di 3 (gratis i bambini sotto i 12 anni).

Se capitate nel Sarrabus non perdete l’occasione di visitarlo dal vivo.

Per tutte le info potete contattare Emanuele (3462583820) o Manuela (3472577130). Oppure inviare una mail (cascoop.service@gmail.com)

Se siete curiosi e volete sapere qualcosa di più sulla storia del carcere:

La vita in Carcere

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedIn

Commenti

Commenti

Tags: , , , ,


About the Author

Redazione



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Prenota in sardegna
  • Scopri le meraviglie della Sardegna

  • Categorie

  • Articoli Recenti

  • Fans

  • In evidenza